Articoli Taggati ‘moda’

scritto da in Fashion & Trends

4 commenti

Ormai il 2010 è iniziato da ben un mese e mezzo. E inizia a mostrare la sua faccia.

Ma qual è il colore che caratterizzerà quest’anno? Secondo Pantone, è il turchese il colore del 2010.

Combinando la serenità del blu e gli aspetti tonificanti del verde, il turchese ispira pensieri di tranquillità, fa pensare alle acque tropicali e ad una fuga dai problemi quotidiani, mentre, allo stesso tempo, ripristina il nostro senso di benessere.

In molte culture,  si crede che il turchese sia un talismano protettivo, un colore di profonda compassione e di guarigione, e un colore della fede e della verità, ispirato da acqua e cielo.

Se visto come un oceano tranquillo che circonda un’isola tropicale o di una pietra di protezione che tiene lontani gli spiriti maligni, il turchese è un colore a cui la maggior parte delle persone risponde positivamente. Si utilizza per gli uomini e le donne e si traduce facilmente nella moda e negli interni. Con le sue sfumature calde e fredde, il turchese sta bene con tutti gli altri colori dello spettro: aggiunge una spruzzata di eccitazione per i colori neutri ed i marroni, è complementare ai rossi ed ai rosa, crea un look classico marittimo, abbinato ad un blu profondo, anima tutte le altre tonalità di verde, ed è particolarmente trend-setting con le tonalità giallo-verdi.

Insomma, è un ottimo colore anti-stress.

Pronti a vederlo in vetrina? A me non dispiace, anzi, il turchese è uno dei miei colori preferiti 🙂

scritto da in Fashion & Trends

6 commenti

Siamo in tempo di saldi e quindi, soprattutto a noi donne, il prurito al portafoglio aumenta in misura proporzionale alla voglia di “strisciare”. Ma bisogna stare attenti a non fare acquisti inutili che non solo produrrebbero un’uscita inutile dal nostro c/c ma anche un utilizzo di spazio nei nostri armadi prezioso per un altro capo più utile.

Ho trovato su StyleBakery alcuni consigli per creare un guardaroba perfetto che duri nel tempo. Vediamoli insieme:

  1. Fare un inventario del nostro guardaroba
    Immaginiamo un guardaroba composto solo da abiti che ci piacciono e che ci stanno bene. Invece la realtà è diversa: i nostri armadi sono pieni di capi che non indossiamo quasi mai che ci fanno faticare nella scelta del giusto abbigliamento ogni giorno. E’ giunto il momento di fare il punto della situazione del nostro guardaroba: metti da parte ciò che ti piace, che usi e che intendi conservare mentre elimina dal tuo guardaroba ciò che non ti piace più o non ti sta più bene (magari regalandolo a chi ne ha bisogno). Questo è il primo passo per avere un guardaroba perfetto (per noi).
  2. Pensare come uno stilista
    Ora è il momento di combinare i capi e vedere come essi possono essere indossati in modo nuovo. Utilizza siti web e riviste per trarre ispirazione,  ti stupirai di come riuscirai a creare molti look nuovi con i vestiti già in tuo possesso. Infine, organizza l’armadio al meglio che puoi. Un esempio? Eccoti il mio.
  3. Acquistare ciò che serve
    Ora che il tuo armadio è organizzato, è il momento di pensare agli acquisti. Non lasciarti ossessionare dagli ultimi must-have, invece concentrati su ciò che è necessario per completare il tuo guardaroba. Hai davvero bisogno del decimo paio di stivali neri o di un altro piccolo abito nero? Forse no, ma una collana sarebbe l’acquisto giusto per rendere nuovo il tuo vestito nero.
  4. Acquistare i capi classici, senza tempo, che vanno sempre di moda
    Gli armadi perfetti contengono un numero di indumenti fondamentali che facilmente riescono a cavalcare le onde della moda che cambia da stagione a stagione. Questi pezzi sono un investimento e contribuiscono a creare una solida base su cui oggetti alla moda possono essere mescolati creando nuovi look. Ciò significa investire in tessuti di qualità, tagli semplici, ma eleganti, linee che dureranno per anni: solo alcuni pezzi ben scelti, sono tutto ciò che è necessario. || Read more

scritto da in Fashion & Trends, Questa è la mia Vita

3 commenti

Non so voi, ma io in soli due giorni sono passata da così

Caldo autunno
a così
Autunno freddo

Brrr… che freddo che fa!

scritto da in Fashion & Trends

Nessun commento

Rispondo io: sembra proprio di sì. O meglio esiste il modo per organizzarsi un guardaroba perfetto. Esiste un elenco di must have con i quali il guardaroba è perfetto. Una specie di algoritmo fashion. Lo leggo su SaldiPrivati.

“Un armadio perfetto (accessori esclusi), secondo gli esperti,” – scrive Giulia – “dovrebbe contenere il 60% di capi classici, il 20% di capi basici (come la biancheria) e il 20% di capi trendy.
L’inizio della vostra impresa è quindi separare i vostri vestiti facendo quattro pile: la quarta è riservata agli abiti con macchie indelebili o esigenze di rammendo, da riportare in vita o buttare senza vie di mezzo.
Dopodichè, iniziate le valutazioni su quali saranno i vostri prossimi acquisti compilando un’apposita wish list.

Attenzione: capo classico, ovvero impermeabile alle mode, non è sinonimo di capo noioso, anzi: si tratta di abiti ricchi di personalità e di stile, e che spesso si adattano alle situazioni più diverse.

Ecco i dieci capi classici solitamente considerati imprescindibili:

  1. camicia bianca;
  2. tailleur nero;
  3. decolletèes nere con il tacco alto;
  4. trench scelto nel tradizionale beige o in altro colore classico, come il blu;
  5. little black dress;
  6. maglioni di cashmere da scegliere nelle tinte che più si addicono ai nostri colori naturali;
  7. pencil skirt;
  8. ballerine nere;
  9. jeans dal taglio classico;
  10. stivali al ginocchio neri o marrone scuro.

Altri capi ritenuti fondamentali dagli esperti di moda sono una giacca in pelle, un abito da cocktail, una t-shirt bianca.

|| Read more