Articoli Taggati ‘programma’

scritto da in Cinema & TV, Clarita in Cucina

Nessun commento

Lo sapete tutti che la cucina è il mio regno. E che uno dei miei modi preferiti di rilassarmi è proprio cucinare. Dalla fine di ottobre, ogni venerdì, è iniziato su Lei, canale 127 di Sky, un nuovo programma culinario che mi sta entusiasmando. Non so se lo seguite anche voi, si chiama Cambio cuoco. Per chi non lo conosce, si tratta di un programma in cui, in ogni puntata, sono protagoniste due famiglie molto diverse, con differenti tradizioni culinarie, che si scambiano “il cuoco ufficiale” per il pranzo della domenica. Il programma segue l'arco temporale dell'intero weekend: il primo giorno vede la conoscenza dei cuochi e delle rispettive famiglie. Dunque i personaggi fanno la spesa e preparano il dolce da portare l’indomani nell’altra casa. La domenica, invece, è il grande giorno in cui “gli chef” bussano alla porta dell’altra famiglia, pronti a mettersi ai fornelli e a preparare un pranzo succulento.

La cosa che mi piace di questo programma è che non vengono proposte ricette arzigogolate, ma sono pratiche e semplici, spiegate da donne "normali". Un'altra cosa molto carina è l'incrocio tra usi e tradizioni che si evince dallo scambio, molto interessante. E poi alcuni personaggi sono proprio delle "macchiette", troppo simpatici! Anche il sito di Cambio Cuoco è molto carino: ci sono tante ricette interessanti assolutamente da provare. E in più c'è anche il canale di Youtube con le videoricette, in modo da poter cucinare tante bontà guidate passo dopo passo. Per esempio, guardate con quanta facilità si può preparare pasta e fagioli:

Io, veramente, non ci metto il sedano, la cipolla e le carote. Mentre per renderli più digeribili si può mettere un po' di "coda" di finocchio. Ah, un po' di lardo dà più sapore e basta non mangiarlo per non avere una "batosta" di calorie. Ovviamente il programma ha anche una pagina su Facebook: http://facebook.com/leitv. Se partecipassi io a questo programma proporrei un menù tipicamente materano: pasta al forno, braciolette al sugo e, come dolce, la marmellata di amarene. Penso proprio che tutti si leccherebbero i baffi 🙂 venerdì 25 alle 21,00 verrà messa in onda la quinta puntata. E siamo a metà del percorso visto che il programma terminerà il 30 dicembre. Sono disponibili anche delle repliche: sabato alle 12,10, domenica alle 19,10 e lunedì alle 22,00. Articolo sponsorizzato

scritto da in C'è Vita a Matera

1 commento

Oggi, 23 giugno, inizia la novena alla Festa della Madonna della Bruna, protettrice della mia città, che si terrà il 2 Luglio. E iniziano tutti i festeggiamenti in onore della Madonna e di Matera! La città si è già riempita di luminarie e ora si attendono le bancarelle… fiumi di gente invaderanno le strade di Matera e si respirerà un’aria di gioia e di serenità (il programma dell’intera festa che va da oggi al 12 luglio può essere letto qui).


(edizione 2006)

Come si sta organizzando il popolo materano per questi giorni di festa? Quest’anno ci sono tante novità: la “intronizzazione” della Madonna, non avverrà il primo luglio ma è anticipata ad oggi 23 giugno. È la novità più importante di questa edizione della Festa più amata dai materani.

Dunque oggi l’immagine della Madonna andrà in processione dalla chiesa di San Giuseppe in via Riscatto alla chiesa di San Francesco d’Assisi dove verrà celebrata, nella piazza antistante, la messa all’aperto. Sempre oggi, come è tradizione, alle ore 21 avverrà la benedizione da parte del Vescovo del manufatto in cartapesta presso la fabbrica del Carro al rione Piccianello. Da quel momento il carro sarà visibile ogni giorno fino al primo luglio dalle ore 9 e 30 alle 12 e 30 e dalle 18 alle 22.

Tra le altre novità previste c’è la diffusione della musica (barocca e contemporanea) abbinata ai fuochi artificiali nei tre momenti più importanti della festa: oggi 23 giugno alla Piazzetta del Carro, il 2 luglio con il classico spettacolo pirotecnico sulla Murgia e, infine, il 12 luglio in occasione dell’Ottava. (Sassiland)

Un’altra novità, ma questa è una novità tecnologica, è rappresentata dalla telecamera a bordo del manufatto in cartapesta, il Carro trionfale, realizzato quest’anno dal Maestro Michelangelo Pentasuglia. || Read more