Articoli Taggati ‘protezione’

scritto da in Da "The Style Glossy"

Nessun commento

By Michelle Margherita for The Style Glossy

Proteggi i Tuoi Capelli per Tutta l’Estate

L’estate è la stagione ideale per stare fuori di casa, ma tutto questo divertimento potrebbe nuocere ai vostri capelli. Ecco come proteggere la vostra chioma dalle intemperie esterne.

Bagna i Capelli Prima di Andare in Spiaggia
I capelli possono assorbire acqua per più del 30% del loro peso, quindi bagnali per prevenire che siano l’acqua salata o il cloro a riempire quelle ciocche. “Cloro e capelli biondi potrebbero essere la combinazione perfetta per il disastro, quindi bagna i tuoi capelli con l’acqua fresca prima e dopo ogni nuotata,” dice la stylist Sally Brooks. Se i tuoi capelli sono colorati, fai in modo di integrare nella tua routine uno shampoo e un balsamo specificatamente formulati per i capelli colorati.

Usa Un Solare per I Capelli
Così come non esporresti mai il tuo viso al sole senza protezione solare, ricordati di proteggere i tuoi capelli contro i danneggiamenti del sole usando un filtro solare apposito. “I capelli possono essere alterati dal sole,” dice lo stylist Benjamin Ahrens del salone londinese di Hari’s. “Il sole può scolorire i capelli e renderli più statici, quindi hai bisogno di proteggerli per bene usando un filtro solare spray contro i raggi UV prima di uscire di casa.” Ricordati di applicarlo nuovamente dopo aver nuotato.

Investi in una Maschera per Capelli
Dicono che prevenire sia meglio che curare quindi dona ai tuoi capelli un trattamento di salute massaggiando una maschera nutriente sui tuoi capelli prima di andare in spiaggia. Distribuisci una dose generosa, lascia in posa per tutta la notte e poi sciacqua via per dare sollievo ai capelli assetati e prevenire il danneggiamento. “Puoi anche applicare un trattamento prima di andare in spiaggia,” dice Ahrens. “Massaggia dentro la fibra capillare, poi spingi i capelli indietro in una coda di cavallo: i capelli saranno nutriti in maniera intensiva durante il giorno, lasciandoli morbidi e lucidi.”

Lava i Capelli a Fondo
“Lasciare sale e cloro sui capelli per periodi estensivi di tempo e non lavarli può avere effetti sul colore dei capelli e ridurre l’effetto del balsamo,” dice lo stylist Akin Konizi. Prova a usare uno shampoo purificante per rimuovere qualsiasi residuo di sale, cloro o prodotto in eccesso, poi fai seguire il tutto con un balsamo nutritivo per restituire idratazione e donare lucentezza.

Evita le Temperature Alte
Potrà sembrare ovvio, ma sottoporre i capelli a fonti di calore durante lo styling dopo un giornata di caldo infernale sotto al sole non sarà di nessun sollievo per le tue ciocche. “Ridurre l’uso di strumenti a caldo è l’ideale per proteggere i capelli e mantenerli in uno stato di salute,” dice Konizi. “Riducendo le applicazioni di calore farete in modo che la vostra chioma appaia lucente, scintillante e vibrante.” Non potete vivere senza il vostro asciugacapelli o ferro lisciante? Fate in modo di vaporizzare uno spray protettivo contro il calore. Se i tuoi capelli ti sembrano spenti, cerca uno spray luminoso o un vaporizzatore nutritivo per farli tornare di nuovo luminosi.

Sii gentile
Evita di spazzolare i capelli quando sono bagnati. Un pettine a denti larghi eliminerà ogni nodo dopo una nuotata evitando di stressare e spezzare le ciocche. E se dovete proprio legare i capelli, state lontane dagli elastici. Raccogliete invece i capelli sulla nuca e fermateli con una fascia o una pinza, oppure fate delle trecce morbide per evitare che i capelli induriti dal sole si danneggino o spezzino.



scritto da in Cose Serie, Fashion & Trends, Questa è la mia Vita

Nessun commento

Lo so che è un pò prematuro parlarne, ma forse no… sta di fatto che qualche giorno fa sono stata al controllo periodico dei miei “dannati” nei e così con la dermatologa abbiamo rifatto il punto della situazione su come abbronzarsi meglio, cioè facendo correre meno rischi alla nostra pelle.


(chissà quando potrò abbandonarmi ad un bellissimo bagno in mare…)

Ragazzi, l’abbronzatura è bella quanto volete, ma non bisogna esagerare perchè potremmo… non salvarci la pelle

Cosa fare allora per correre meno rischi?

  1. Usa sempre una crema/lozione con fattore di protezione medio/alto. E questo vale per tutti, dai più bianchicci ai moretti. La crema con fattore di protezione medio/alto non solo protegge la pelle dalle scottature e dagli eritemi (vedi dopo) ma ritarda l’invecchiamento della pelle. Quindi se ci tieni a non arrivare a 50 anni incartapecorita e con macchie varie, pensaci su;
  2. Evita di diventare rosso perchè quello è il momento più “pericoloso” per la pelle. L’ideale è un’abbronzatura graduale, dal bianco al dorato al nero (per chi può). Ovviamente per evitare l’effetto aragosta è utile usare una crema con fattore di protezione medio/alto. Io che sono bianchissima uso la protezione 30 e mi abbronzo ugualmente;
  3. Evita di esporti a sole nelle ore più calde della giornata. L’ideale sarebbe prenderlo nelle prime ore del mattino e nel tardo pomeriggio, evitando l’intervallo 11.00 – 16.00;
  4. Evita di esporti al sole per molto tempo. Bisogna esporsi gradatamente: il primo giorno 15 minuti, il secondo 25 e così via;
  5. Ripeti l’applicazione della crema protettiva dopo bagni e docce;
  6. Usa un buon prodotto doposole per mantenere la pelle idratata ed elastica;
  7. Ricorda che anche sotto l’ombrellone ti abbronzi.

Buon bagno di sole a tutti, allora!!