Articoli Taggati ‘raiuno’

Io che amo solo te

Mag
2010
30

scritto da in C'è Vita a Matera, Cinema & TV, Il giorno più bello, Music & co

2 commenti

Il momento più bello della trasmissione Ti Lascio Una Canzone 3 è quello che ha visto protagonista la nostra concittadina Maria Grazia Zingariello con il suo famoso papà Francesco che hanno cantano la canzone Io che amo solo te, di Sergio Endrigo. E’ successo tutto sabato sera. Sì, ieri.

Per chi se lo fosse perso, ecco il video:

Per chi verrà al nostro matrimonio (-26 giorni, urca!!!), preparatevi a sentirli cantare sia in Chiesa che durante il ricevimento, eh! 🙂 Francesco è sposato con la sorella del mio “quasi marito” quindi…

Peccato che Maria Grazia non abbia potuto esprimere al meglio le sue doti canore nel corso della trasmissione. Sarò di parte ma secondo me avrebbero dovuto farla cantare di più. Vabbè, c’è tempo…

scritto da in Cinema & TV, Music & co

Nessun commento

Sicuramente avrai sentito parlare del gruppo rock “Le Mani“.

Le Mani (Antonio Marcucci Chitarre, Luigi Scarangella Voce, Francesco Stoia –Ciccio- Basso, Marco Pisanelli Batteria, Angelo Perna Tastiere) sono un fiume, una confluenza musicale che si è compiuta a Roma, ma che arriva da una città lontana dal chiasso di qualsiasi metropoli, Matera. Alcuni dei componenti della band hanno suonato per anni nella Capitale: si chiamavano No Men’s Code e portavano avanti unc rossover senza grandi sconti. Vaste le loro passioni, dal metal più evoluto, quello contemporaneo, al rock storico.
Nel 2004, l’incontro con gli Ar.Ca.Dia, con il canto e l’attenzione alle parole di Gigi, è stato il big bang per una nuova avventura, fatta di punti vista complementari, mai univoci, che hanno innescato unclima assolutamente creativo. Le idee hanno cominciato a rimbalzare fra di loro, arricchendo la prospettiva sonora, portandola verso un pop indipendente contemporaneo, che non ha rinunciato ai momenti di forza e all’elettricità, sul palco e in studio.
Il nome Le Mani nasce per mettere in evidenza un approccio senza rete, di sensibilità pura e semplice nei confronti delle emozioni.
Una parte del corpo che mette costantemente in contatto con la realtà, che può accarezzare e aggredire, come la musica che viene suonata. Dopo l’esordio dello scorso anno, In fondo, a cui hanno fatto seguito numerosi concerti e una serie di riconoscimenti da parte della stampa non solo specializzata, arriva il secondo album, Anno Luce.
” (fonte: Le Mani)

Il loro più grande successo è “Stai bene come stai”, te lo ricordi?

Ora Le Mani inseguono un sogno: partecipare al Festival di Sanremo ormai prossimo. E solo noi possiamo aiutarli a realizzarlo. Come? Votando la loro canzone “Semplicemente” sul sito della Rai.

Come si fa a votarli? Clicca qui, ascolta la canzone e clicca sulle stelline che si trovano sotto il media player. E’ possibile votare fino al prossimo 10 gennaio. Grazieeee!!!!

scritto da in C'è Vita a Matera, Cinema & TV

2 commenti

Oggi inizia la 52esima edizione dello Zecchino d’Oro, una delle poche trasmissioni sopravvissute alla trashitudine di questi ultimi anni.

Tra i piccoli cantanti in gara quest’anno c’è anche una cantante della mia città: si chiama Arianna Paolicelli, ha 10 anni e presenta la canzone “Buonanotte Mezzomondo“. Studia pianoforte al conservatorio e le piace anche ballare. Arianna ha una sorella di 7 anni, Ilaria, che ha cantato “Una forchetta di nome Giulietta” sul palco dell’Antoniano 2 anni fa.

Forza Arianna, noi tifiamo per la tua canzone!!

scritto da in C'è Vita a Matera, Cinema & TV, Cose Serie

4 commenti

Era il 20 novembre 2006 quando ho scattato questa foto:

Matera - Madonna dell'Idris da te.

Siamo a Matera e quella che vedete è la Chiesa della Madonna dell’Idris e tutta quella gente là presente sta girando una fiction, Artemisia Sanchez. S’intravedono attrezzature cinematografiche, cavalli, attori con gli abiti di scena… La città era in subbuglio in quei giorni per la presenza di Flavio Fulco, accompagnato da Cristina Chiabotto, e Lucio Dalla sul set. Non tutta la fiction è stata girata a Matera, ma solo alcune scene… la maggior parte della pellicola è stata girata in Calabria. || Read more