Articoli Taggati ‘social network’

Natale 2.010

Dic
2010
15

scritto da in Web Area

1 commento

La storia del Natale raccontata con i moderni mezzi del web dei nostri giorni, tra social network, email e iPhone.

(via MaestroAlberto)

scritto da in Web Area

Nessun commento

Una volta c’erano i cari vecchi album fotografici, che venivano sfogliati per ricordare vari momenti della vita. Oggi, con il web 2.0, possiamo rivivere la nostra vita scorrendo le pagine dei social network, tra cui il celeberrimo Facebook.

Così come ha fatto Alex Droner

Proprio ieri riflettevo sul fatto che i nostri figli nasceranno già con internet, cellulari e tv digitale. Non sapranno cosa vuol dire andare in biblioteca per fare una ricerca scolastica o chiamare mamma e papà da una cabina telefonica per avvisarli che non torneranno per cena… Il mondo corre davvero ad una velocità supersonica…

scritto da in New Technologies, Web Area

Nessun commento

Forse possiamo dire che il 2010 è l’anno della social geolocalizzazione. Da pochi mesi anche Facebook ha inserito la possibilità di geolocalizzarsi nei luoghi che si visita, taggando gli amici presenti in quel luogo.

Qualche mese fa ho pubblicato un video esplicativo su Foursquare, uno dei primi geo-social network. Ora sta prendendo sempre più piede Facebook Luoghi, anche per la grande diffusione che ha Facebook.

Bene, se vuoi sapere come funziona Facebook Luoghi, ho trovato questo video che lo spiega bene:

Ti ricordo che questo genere di tool, può essere utilizzato esclusivamente dagli smartphone e non da computer (fisso o portatile).

Spero di essere stata utile. 🙂

Twittami!

Giu
2009
10

scritto da in New Technologies, Web Area

Nessun commento

Se il 2008 è stato l’anno di Facebook, sta tranquillo che il 2009 sarà quello di Twitter:

Il fenomeno del momento è Twitter, piattaforma di microblogging creata da Jack Dorsey che permette di aggiornare la comunità sulla propria attività attraverso testi da 140 caratteri, i cosiddetti tweet, i cinguettii. Rispetto al 2008, Twitter è cresciuta del 3.712 per cento, raggiungendo un totale di 300mila minuti di visite. Il risultato è in parte spiegabile con le migliorie apportate recentemente al sistema che fino all’anno scorso era molto instabile. I dati di un’altra recente analisi, elaborata da ComScore , indicano che il numero di utenti cinguettanti nel mondo è cresciuto tra marzo e aprile all’impressionante ritmo di 13 milioni di nuovi utenti al mese, passando da 17 a 32 milioni. (via Corriere.it)

Come per FB, anche Twitter è circondato da una serie di utili tool che ne migliorano l’uso. Uno di questi è appena stato pubblicato in versione beta e si chiama Twittami!

Capire cosa piace al pubblico di internet è molto importante, vuol dire conoscere i trend, cosa piace.
Sapere quali link sono “retwittati” ( che significa pubblicati su Twitter ) dai twitter, che come i blogger sono molto critici, equivale a sapere quali link sono piaciuti e quindi molto probabilmente di qualità.

Twitter è un potenziale strumento virale, bisogna quindi sfruttarlo.
Pubblicare un link su Twitter significa che in media più di 100 persone, i tuoi followers ( coloro che seguono i tuoi aggiornamenti di stato ) vedranno il tuo link pubblicato.
Aggiungendo sul tuo sito/blog il badge di Twittami, aumenti la possibilità che il tuo link sia pubblicato da qualche tuo lettore su Twitter, così i suoi 100 followers vedranno il suo link, visiteranno il link e se anche a loro piace, re-pubblicheranno il tuo link e per ognuno di loro altre 100 persone visiteranno il tuo link, rendendo il tuo contenuto virale.

Facile, no? Aggiungi anche tu il badge di Twittami sul tuo blog e aumenta la visibilità dei tuoi contenuti. Grazie a Nicola Grieco che ha inventato e sviluppato questo plug-in, i contenuti di Clarita, e di tanti altri siti, saranno ancora più diffusi in modo virale… 🙂