Articoli Taggati ‘spaghetti’

Menu al limone

Gen
2014
12

scritto da in Clarita in Cucina

Nessun commento

Il limone è uno di quegli alimenti che non mancano mai a casa mia. In nessuna stagione. Anche se il limone mi fa venire in mente l’estate, oggi ho elaborato un menu sulla base di questo ottimo ingrediente. Non so se lo sai ma questo agrume è un concentrato di benessere:

Il limone si presenta come un ottimo antisettico e battericida, ma non solo: è anche un valido aiuto per chi ha poche difese immunitarie in quanto è in grado di “aumentare” la produzione dei globuli bianchi, è anche rinfrescante, disintossicante, e calmante. È anche ottimo contro i dolori reumatici e funge bene da “scudo”, contro la pressione alta. È particolarmente indicato anche per coloro che soffrono di anemia ed è un buon stimolatore gastro-epatico-pancreatico. Anche per quanto riguarda il trattamento del diabete, questo frutto si è dimostrato un ottimo deterrente. Alcuni recenti studi americani hanno evidenziato che il limone, se assunto regolarmente e nelle dosi giuste, potrebbe svolgere anche un’azione preventiva contro il tumore dell’intestino, dello stomaco e del pancreas. (Fonte: Benessere.com)

Come primo piatto ho preparato gli spaghetti al limone.

INGREDIENTI (per 2 persone):
150 gr di spaghetti
1 limone (meglio se biologico)
20 gr di burro
panna q.b.
sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE:
Riempi una pentola con abbondante acqua e mettila sul fuoco. Mentre l’acqua si riscalda, metti in un pentolino il burro e la buccia di limone grattugiato (solo la parte gialla, mi raccomando, se no diventa tutto più acre). Sciogli il burro con il limone. Intanto cuoci gli spaghetti, dopo aver salato l’acqua. Quando sono cotti, scolali, rimettili nella pentola in cui li hai cotti e versaci prima il burro fuso con il limone e poi a filo la panna da cucina. Eventualmente aggiungi un po’ di acqua di cottura, se vedi che gli spaghetti si appiccicano tra loro. Mescola per bene e una volta che gli spaghetti sono ben conditi, prepara i piatti. Termina il tutto con una spolverata di pepe macinato al momento.

Per secondo, invece, ho preparato i bocconcini di petto di pollo al limone.

INGREDIENTI (per 2 persone):
300 gr di petto di pollo a pezzetti (e non a fettine)
succo di mezzo limone spremuto
20 gr di burro
farina q.b.
sale q.b.

PREPARAZIONE:
Impana i pezzi di petto di pollo con della farina 0 o 00. Metti in una padella il burro e lascialo fondere. Metti i pezzi di petto di pollo nel tegame e lasciali cucinare. Quando la cottura è quasi ultimata, salali e versaci il succo di limone. Servi la carne ben calda.

scritto da in Clarita in Cucina

3 commenti

Andando spesso a Roma in questo periodo, ho adottato nella mia cucina lucana un piatto laziale che adoro per la sua semplicità e per il suo sapore deciso: gli spaghetti cacio e pepe.

Ho seguito, a dirvi la verità, la ricetta di GialloZafferano che mi è sembrata quella più vicina alla tradizione. Romani, vi invito a dirmi se ho sbagliato ad usare quella o se c’è una ricetta migliore.

INGREDIENTI (per 2 persone):
200 gr di spaghetti
80 gr di pecorino
acqua di cottura, sale e pepe q.b.

PROCEDIMENTO:
Lessare gli spaghetti, in abbondante acqua salata, e scolarli, tenendo da parte un paio di mestoli di acqua di cottura. Mettere gli spaghetti nella pentola stessa in cui sono stati cotti, aggiungere il pecorino, il pepe e l’acqua di cottura e mescolare finchè il pecorino non si scioglie. Fare le porzioni e… buon appetito.

Veramente avrei preferito che il pecorino fosse diventato un po’ più cremoso, forse avrei dovuto aggiungere un po’ di burro o un goccio di panna. Cosa ne pensate? Sto bestemmiando?

scritto da in Previsioni del Tempo

4 commenti

Stamattina, come tutte le mattine, il mio primo pensiero è andato alle previsioni del tempo (anche perchè essendo ancora raffreddata – sgrunt, anche se, per fortuna oggi è il primo giorno che mi sento meglio – ho bisogno di capire come “cappro” mi devo vestire). Così sono andata a visualizzare gli spaghi relativi alla mia latitudine e longitudine dell’ultimo run e mi è preso un colpo:

spaghi1010

Ok, sì, non capisci perchè mi è preso un colpo, vero? Allora ti faccio una piccola lezione di meteorologia e ti spiego cosa sono questi benedetti spaghi e a cosa servono.

Gli spaghi o spaghetti sono una rappresentazione grafica delle evoluzioni del modello meteorologico statunitense GFS per i successivi 15 giorni. Sull’asse delle ascisse (in basso) ci sono le precipitazioni: se non ci sono linee vuol dire che non pioverà o non nevicherà (a seconda della stagione), se invece ci sono delle curve vuol dire che ci saranno delle precipitazioni che saranno tanto intense quanto è alto il punto di massimo (si chiama così, vero? l’esame di analisi matematica risale al 2001) della curva (sul lato destro del quadrato, infatti, abbiamo la misurazione in mm delle precipitazioni). Invece le linee al centro rappresentano la temperatura a 850 hPa (circa 1500 m slm). || Read more