Articoli Taggati ‘voto’

scritto da in Politica 2.0

6 commenti

Il 6 e 7 giugno prossimi siamo tutti chiamati a votare per rinnovare il Parlamento Europeo. A Matera poi si rinnova anche il Consiglio Provinciale.

Soffermiamoci sulla prima elezione. Chi, come me, vive in Italia Meridionale (che comprende Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise e Puglia) quale rosa di candidati ha a disposizione (in corsivo sono riportati i candidati provenienti dalla Basilicata – che sono in tutto 7)? || Read more

scritto da in C'è Vita a Matera

1 commento

Segue l’articolo riportato su SassiLive:

Martedì 15 luglio il professore Giordano è stato convocato dal Gip per rispondere alle domande di rito e fare chiarezza sulle intercettazioni ambientali e i filmati video registrati dalla Polizia dopo le accuse rivolte da alcune studentesse per gli incontri “a luci rosse” avvenuti nello studio del professore ubicato nella sede materana di via San Biagio dell’Università degli studi di Basilicata. Assistito dall’avvocato Michele Porcari il professore si è però avvalso della facoltà di non rispondere. Il misterioso, ma poi mica tanto, Sex Gate dell’università materana, attende ora gli sviluppi della vicenda. || Read more

Il voto di protesta

Apr
2008
11

scritto da in Politica 2.0

16 commenti


(foto di Bossanostra)

Molti italiani, essendo scontenti dell’andamento della politica nel Belpaese, hanno deciso di astenersi dal diritto di voto. Ma è la scelta giusta da fare per protestare contro la cattiva-politica? Pare proprio di no. Ieri mi sono imbattuta in un articolo di Giovanni Sartori sulla prima pagina del Corriere della Sera che dà le “istruzioni” all’elettore su come esprimere un voto di sfiducia costruttivo.

Sartori scrive che l’alto astensionismo non verrebbe riconosciuto dai politici come un voto “punitivo”. Essi giustificherebbero l’affluenza in diminuzione con il fatto che l’Italia si sta allineando agli altri Paesi Europei, in cui i livelli di voto sono più bassi (l’Italia è uno dei paesi con i livelli di partecipazione politica più alti).

Non sono utili neppure le schede nulle e le schede bianche (peggiori di quelle nulle perchè votabili al momento dello scrutamento).

Qual’è allora la scelta più idonea a protestare? || Read more